·

Cultura e Società

Acconia di Curinga - Fragole… fortissimamente fragole

Antonio Cataudo · 5 anni fa

Ad Acconia di Curinga il 31 maggio si svolgerà la 20^ edizione della festa della fragola

Una manifestazione ormai più che maggiorenne, che nel corso degli anni ha dimostrato di meritare il grande successo di pubblico e la grande simpatia che ha saputo catalizzare intorno a sè . Un momento importante per l’economia della piana lametina, che vede in Acconia non solo il centro geografico, ma soprattutto uno dei territori più rappresentativi calabresi e che si esprime nel grande impegno che gli imprenditori, agricoli, le cooperative e le piccole e medie aziende specializzate in questa prelibata coltura, hanno saputo concentrare in un piccolo grande frutto, delizia per grandi e piccoli. Al di là delle considerazioni colturali, economiche, nutritive della fragola, è da sottolineare quello che le fragole rappresentano per Acconia e il suo interland; quel valore aggiunto, che fa sì che intorno al succulento frutto si muovano decine e decine di signore, ragazzi, bambini, che insieme alle associazioni ufficiali che promuovono la splendida iniziativa come la Pro Loco con la sua presidente Anna Catanzaro, la CIA con il presidente provinciale Mario Maiorana, sono l’anima della grande festa.Fragole in tutte le “salse”: fresche granite, gelati, sorbetti, marmellate, frappè, macedonie, dolci ed un numero imprecisato di torte che assumono mille forme diverse, ma con un comune denominatore …. la bontà. Pronti dunque a tuffarci in un mare di fragole, in una festa che apre le porte con i suoi mille colori e sapori alla prossima estate che già profuma di fragola.