·

Vita diocesana

In Cammino verso Cracovia, la GMG Diocesana «Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio» (Mt 5, 8).

Redazione · 5 anni fa

In Cammino verso Cracovia, la GMG Diocesana

«Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio» (Mt 5, 8).

Mercoledi 15 maggio abbiamo vissuto la consulta diocesana di pastorale giovanile nella quale abbiamo dato corpo alla prossima GMG DIOCESANA. E con sentimenti di gioia che comunichiamo la prossima Giornata Diocesana della Gioventù. Un appuntamento molto importante, atteso e sentito per i tanti giovani che vivono nelle nostre parrocchie. Negli scorsi anni questa giornata ha avuto un enorme interesse e tanti ospiti hanno portato la loro testimonianza, ricordiamo lo scorso anno l’arrivo della Croce delle GMG e la testimonianza di Suor. Carolina Iavazzo, collaboratrice del Beato Pino Puglisi, a persone dello spettacolo come Amedeo Minghi.

La GMG diocesana di questo anno sarà vissuta nel pomeriggio di domenica 17 Maggio 2015 ed avrà come tema «Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio» (Mt 5, 8), testo di riferimento di Papa Francesco per scrivere il suo messaggio per la XXX GMG, noi ci lasceremo Illuminare dalla Parola di Dio e del Messaggio del Papa, che invitiamo a leggere e a meditare a chi non lo avesse già fatto. Voglio ricordare che papa Francesco scrive ai giovani, e non solo, che: «la ricerca della felicità è comune a tutte le persone di tutti i tempi e di tutte le età. Dio ha deposto nel cuore di ogni uomo e di ogni donna un desiderio irreprimibile di felicità, di pienezza. Non avvertite che i vostri cuori sono inquieti e in continua ricerca di un bene che possa saziare la loro sete d’infinito?».

Il programma prevede l’accoglienza dei partecipanti dalle ore 15 presso la Parrocchia di San Domenico dove avverrà il raduno dei giovani che con la preghiera, canti e bans daranno inizio alla giornata che vuole essere un momento di festa vissuto nella gioia e testimoniando la nostra Fede.

Dopo l’accoglienza ci si sposterà in processione verso la Chiesa Cattedrale dove i giovani incontreranno Suor Anna Nobili che offrirà la sua testimonianza di fede. Ballerina e cubista in gioventù, ora è suora dell’ordine delle Operaie della Santa Casa di Nazareth, una giovane donna trasformata e convertita che ancora oggi mette in atto nella testimonianza il suo talento e la passione per il ballo. Suor Anna avrà una grande storia da raccontare ai giovani della nostra Diocesi, ha ideato una nuova forma di danza, la holy dance, danza sacra, spendendo le ore della giornata ad insegnarla a tanti giovani ballerini e a tanti bambini. Dopo la testimonianza i giovani della GMG Diocesana vivranno un momento di festa sul Corso Numistrano condividendo tra loro nell’allegria, tanta musica e giochi che terranno viva questa magnifica festa che si concluderà con il calar della sera con il Canto finale “resta qui con noi”….Signore è sera ormai.

Il Direttore:

Don Fabio Stanizzo