·

Notizie

Curinga - La statua di San Francesco torna al suo posto

Cesare Natale Cesareo · 4 anni fa

La statua di San Francesco dopo alcuni decenni di assenza ritorna nella nicchia incastonata nel muro della biblioteca comunale dove era stata posta a ricordo della chiesa costruita alla fine del XVI sec. e intitolata al Santo Patrono della Calabria.

Una cerimonia semplice ma significativa, che ha ridato significato alla toponomastica curinghese, ma soprattutto ha ricordato attraverso il nostro passato e la nostra storia dimenticata, quanto i rioni e le famiglie che li abitavano, fossero strettamente legati alla culto dei santi.

Una processione con la statua del santo portato a spalla, ha attraversato alcune vie cittadine per fermarsi in piazza San Francesco, dove su un palco allestito per l’occasione, è stata celebrata dal parroco don Pino Fazio la Santa Messa . Al termine della celebrazione Eucaristica, il prof. Filippo D’Andrea, ha ricordato l’importanza di San Francesco da Paola tra le nostre popolazioni e quanto questa figura si elevi per doti spirituali e carismatiche . Il prof. Pietro Monteleone in un suo intervento, ha ripercorso la storia della chiesa, dalla sua costruzione, agli ingenti danni provocati dal terremoto del 1783 , raccontando le vicissitudini storiche che hanno accompagnato la vita questo tempio. La serata è proseguita con la festa: canti, balli e suoni , hanno fatto da corollario ad un’ottima pasta e ceci e, ancora tanti dolci preparati dai soci dell’Associazione Don Bosco che ha curato l’evento.

Cesare Natale Cesareo