·

Notizie

Curinga - Con Santa Lucia si apre la Porta Santa a Curinga

Paolo Emanuele · 4 anni fa

Un 13 dicembre particolare ed unico, per Curinga e per le chiese parrocchiali di tutte le diocesi italiane . Ogni parrocchia, ha apertola sua Porta Santa nell’anno giubilare straordinario indetto da Papa Francesco. Dopo l’apertura della prima Porta Santa a Bangui durante il viaggio pastorale nella Repubblica Centrafricana il 29 novembre, si sono susseguite quella dell’apertura in San Pietro l’8 dicembre e quelle delle tante basiliche e cattedrali sparse per il mondo il 13 dicembre, nello stesso giorno, nelle chiese parrocchiali si è ripetuto questo eccezionale e particolare rito con la suggestiva formula iniziale «aprite le porte di giustizia». Curinga ha vissuto questa eccezionale giornata di grazia, segnata anche dalla concomitanza con la festa di Santa Lucia, che è una delle feste più amate dai curinghesi e che ci avvicina a grandi passi verso il Santo Natale . Le consuete celebrazioni in onore della santa, hanno subito alcune variazioni per l’evento Giubilare Diocesano, ma non hanno minimamente condizionato la partecipazione massiccia alla processione pomeridiana . Santa Lucia quest’anno è stata impersonata da Assunta Perugino, che affiancata dai misteri, ha preceduto la statua accompagnata dal parroco don Pino Fazio, da padre Franco Granata, dal priore della confraternita Giovambattista Panzanella, dalla priora del Terz’Ordine Carmelitano Atonia Mancari e dai fedeli. Una solenne celebrazione nel Santuario del Carmine, ha concluso l’intensa giornata, per quanti hanno seguito gli eventi diocesani in mattinata e curinghesi nel pomeriggio. Cesare Natale Cesareo