·

Vita diocesana

Cena di ringraziamento alle Querce di Mamre con il vescovo Giuseppe

Redazione · 28 giorni fa

La cena è stata organizzata nell’ambito del progetto 8 per mille “La pietra scartata è pietra angolare”

Il 25 luglio si è tenuta, presso il dormitorio Caritas “Le Querce di Mamre”, una cena di ringraziamento ai volontari della parrocchia San Giovanni Battista di Sant’Eufemia per dimostrare la gratitudine che la Caritas Diocesana di Lamezia Terme prova per il lavoro, la passione, l’amore e il tempo che essi vi dedicano.
Alla cena sono stati presenti: il direttore Caritas Don Francesco Decicco, i vice direttori Don Giuseppe D’Apa e Don Claudio Piccolo Longo, Padre Giuseppe Martinelli, parroco in loco, gli operatori e i volontari Caritas, Sua Eccellenza Mons. Giuseppe Schillaci, che ha dimostrato, ancora una volta, la sua vicinanza e devozione ai poveri.
La cena è stata organizzata nell’ambito del progetto 8 per mille “La pietra scartata è pietra angolare”; rappresenta uno dei tanti momenti di aggregazione e di convivialità che la Caritas Diocesana organizza per stare con gli altri, condividendo qualcosa di se stessi, dei propri saperi e delle proprie tradizioni e culture. Le cene di beneficenza sono finalizzate alla raccolta fondi per rafforzare ed ampliare le attività dei servizi, che si occupano della presa in carico dei senza dimora e di persone che vivono situazioni di grave marginalità economica e sociale.
Una prima cena è stata organizzata presso la Mensa Diocesana, che ha visto tra i commensali l’allora amministratore apostolico Mons. Luigi Antonio Cantafora e il commissario prefettizio della città di Lamezia Terme, Francesco Alecci.
La prossima cena di beneficenza sarà organizzata il 13 Settembre nel cortile della Parrocchia B.M.V. Addolorata (Pietà) alla quale tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.