·

Vita diocesana

“Vergine chiara et stabile in eterno”: successo della Corale Benedetto XVI al concerto in Cattedrale

Paolo Emanuele · 7 anni fa

Venerdì 24 maggio si è svolto il concerto della Corale Benedetto XVI all’interno della Cattedrale di Lamezia Terme. Il concerto è stato voluto da S. E. Mons. Luigi Antonio Cantafora, Pastore della diocesi, come chiusura del mese mariano, data anche la presenza dell’effige della Madonna di Visora nella “Chiesa Madre” della città fin dal primo maggio scorso. I brani effettuati dalla Corale sono tutti canti dedicati a Maria, e per l’appunto il titolo del concerto è “Vergine chiara et stabile in eterno”.

Il concerto è stato interamente diretto dal M° Francesco Caruso, coadiuvato da Francesco Scaramuzzino all’organo, con la partecipazione straordinaria della soprano Simona Valeo, che ha allietato i presenti con la riproduzione di due diverse versioni dell’”Ave Maria”, una di Cesar Franck, una di Pietro Mascagni. Il concerto si è aperto con il “Totus Tuus” di Marco Frisina, proseguendo poi con diverse versioni dell’”Ave Maria” (Caccini, Franck, Mascagni, Gomez…), il “Salve Regina” di Francesco Caruso, e si è chiuso con l’”Inno alla Madonna della Quercia di Visora” di Marco Frisina, composto in occasione della visita del M° Frisina a Lamezia Terme.

I saluti finali sono stati di Don Roberto Tomaino, che ha fatto le veci di S. E. Mons. Cantafora, poiché presente alla cerimonia di beatificazione di Don Pino Puglisi.