·

Movimenti e Associazioni

Seguire le parole di Papa Francesco: ecco come il Gruppo Scout Lamezia Terme 5 ha costruito il proprio presepe

Paolo Emanuele · 6 anni fa

Come da tradizione, anche quest’anno per Natale il Gruppo Scout Lamezia Terme 5 della Parrocchia del SS Rosario (in Piazza della Repubblica) ha realizzato un presepe che resterà nella propria chiesa per tutta la durata delle festività natalizie. La Grotta verrà posta in chiesa sabato 7 dicembre alle ore 19:00: i ragazzi scout faranno una piccola veglia di preghiera alla quale tutti sono invitati.

Nella migliore tradizione scout, la realizzazione è stata effettuata secondo alcune tecniche di pioneristica apprese negli anni: quest’anno la scelta è ricaduta sulla tecnica del “Froissartage”, basata sul principio di assemblaggio con cavicchi (piccoli cilindri di legno duro, usati come elemento di giunzione) senza quindi usare chiodi ne’viti.

L’intento della Comunità Capi era quello di dare all’intera Grotta un senso armonico di unione, di comunità, valori che contraddistinguono l’essere scout, soprattutto in un momento difficile come questo che stiamo vivendo. Il risultato è stato più che soddisfacente, anche perché gli stessi capi si sono messi al servizio dei ragazzi, per insegnare loro come manualmente, ma soprattutto spiritualmente, si costruisce la Grotta. “Il vero potere è il servizio, non dobbiamo avere paura della bontà, e neanche della tenerezza, bisogna essere come San Francesco, custodi della Creazione”: proprio da queste parole di Papa Francesco la Comunità Capi ha deciso di partire per la realizzazione di quella che è da sempre la casa di Gesù Bambino.