·

Oltre le barriere

Contratto part time e permessi della legge 104: nuovi orientamenti dell'Inps

Mirella Madeo · 25 giorni fa

Recentemente sono state introdotte nuove disposizioni per quanto concerne l'erogazione dei permessi legge104 in riferimento al part time verticale superiore al 50%, essendo stato riconosciuto ai lavoratori, il diritto alla fruizione integrale dei permessi in questione.
Le nuove istruzioni sono contenute nella circolare Inps 19 marzo 2021, n. 45, provvedimento emesso alla luce degli orientamenti della Suprema Corte di Cassazione, Sezione Lavoro. Vi è giurisprudenza sul punto che ha stabilito che qualora la percentuale del tempo parziale di tipo verticale superi il 50% del tempo pieno previsto dal contratto collettivo, se pur si sia in presenza di un part time, la durata dei permessi, non deve subire alcuna variazione in difetto.
È importante, infine, ribadire che il riproporzionamento andrà effettuato solo in caso di part-time di tipo verticale e di tipo misto con attività lavorativa limitata ad alcuni giorni del mese.