·

Attualità

"Le scale della solidarieta'", consegnate alla mensa della Caritas le derrate raccolte

Redazione · 23 giorni fa

“Due scale che si riuniscono in un abbraccio che si vuole dare a tutte le persone che vivranno una Pasqua disagiata”. Con queste parole don Fabio Stanizzo, direttore della Caritas della Diocesi di Lamezia Terme, commenta l'iniziativa “scale della solidarieta” organizzata dall'associazione forense italiana per raccogliere beni di prima necessita' per i piu' bisognosi che, simbolicamente, sono stati posizionati sulle scale della cattedrale e su quelle che conducono verso il Palazzo di citta', prima di essere portati nei locali della mensa della Caritas per la loro fruizione.
“Ringrazio – aggiunge - , a nome mio, della Caritas, della Diocesi e di coloro che riceveranno queste necessita', gli avvocati e le attivita' commerciali grazie ai quali e' stato possibile realizzare questa iniziativa denominata ‘le scale della solidarieta'', rivolgendo una particolare attenzione alle persone bisognose specie in un momento in cui, favorita anche dalla pandemia, si registra un forte aumento delle sacche di poverta'”.
Un momento di solidarieta', quindi, che, come spiega il presidente dell'Associazione forense italiana, Giancarlo Nicotera, “abbiamo voluto simboleggiare con le scale perche' esse uniscono, avvicinano, ci permettono di raggiungere gli altri, iniziando da chi ha piu' bisogno, per poi salire tutti assieme. E queste due scale che si uniscono vogliono rappresentare un abbraccio forte e di vicinanza a tutti, a partire da chi e' ora piu' debole. Come associazione, oltre alle attivita' commerciali che hanno risposto al nostro appello, vogliamo ringraziare la Caritas Diocesana, sempre piu' perno fondamentale della nostra societa', e la Lucky Friend's da anni in prima linea in iniziative di solidarieta'”.