·

8xmille

Riapre il dormitorio "Le Querce di Mamre"

Salvatore D'Elia · 15 giorni fa

Progetto finanziato con fondi 8x1000 e Caritas Italiana

Riaprirà sabato 9 ottobre, alla presenza del Cardinale Konrad Krajewski Elemosiniere del Papa, del vescovo Giuseppe Schillaci e del direttore della Caritas Diocesana don Fabio Stanizzo, il dormitorio “Querce di Mamre” in Via Minerva a S. Eufemia.
Progetto nato nel 2014 in dei locali affidati dal Comune di Lamezia Terme alla Caritas Diocesana, sospeso temporaneamente nel 2020 per scadenza del contratto di locazione con il Comune e per l'esigenza di effettuare lavori di manutenzione, le “Querce di Mamre”, il cui nome richiama gli alberi sotto i quali Abramo accolse i pellegrini e attraverso di loro incontrò il Signore, esprime il volto di una Chiesa lametina che, sotto la guida del Vescovo Giuseppe, fa dell'incontro con l'Altro e dell'accoglienza di tutti senza distinzioni la cifra distintiva della sua azione pastorale e della sua missione quotidiana.
Un dormitorio, in una realtà come quella di S. Eufemia per tanti porta di ingresso nel nostro territorio, un luogo di riparo per tante persone in situazione di estrema difficoltà economica ed emergenza abitativa, che in questi anni hanno trovato nei volontari e negli operatori della Caritas Diocesana persone capaci di “farsi prossimo” sul modello del Buon Samaritano: non tanto e non solo nella semplice assistenza primaria, ma soprattutto nella capacità di rimettere in piedi e ricostruire relazioni con la comunità.
La riqualificazione dello stabile, su forte impulso del Vescovo Schillaci, è stata realizzata grazie ai fondi dell' 8x1000 e Caritas Italiana, come segno concreto sul territorio di un'opera che sarà ancor più sicura e accogliente per quanti busseranno alla porta. Il dormitorio, dal 2014 al 2020, ha accolto circa 1000 persone senza fissa dimora.